Ode al Carciofo.
09/03/2017
Un pizzico di Pepe.
27/03/2017

Dovunque come il Prezzemolo.

Le piante officinali.

Le piante officinali o erbe aromatiche occupano una posizione privilegiata nella tradizione mediterranea. Oltre ad insaporire i piatti, a conferire i profumi e gli aromi tipici che restano nella memoria delle tradizioni culinarie, svolgono importanti funzioni salutistiche. Il loro abbondante consumo avviene in prevalenza allo stato fresco o essiccato e hanno tutte un’azione digestiva.

Conosciamo,  insieme, alcune delle principali erbe aromatiche presenti sulle nostre tavole:

  • ALLORO  ( Laurus nobilis ):  è un antisettico naturale, contiene una buona percentuale di vitamina C che ne conferisce proprietà antiossidanti, è antitumorale e inoltre stimola la produzione e la secrezione di insulina. Si preferisce consumare l’infuso delle foglie di alloro soprattutto nei mesi invernali, quando le foglie e le bacche sono più ricche di oli essenziali. Contiene anche acido folico, indicato quindi per le donne in gravidanza, la vitamina A importante per la vista, le vitamine del gruppo B che regolano il metabolismo e lo sviluppo del sistema nervoso, sali minerali come ferro, calcio e potassio che ne conferisce un potere diuretico.
  • BASILICO (Ocimum basilicum) : definito “il re degli ortaggi e della bella stagione”, viene spesso associato ad un piatto di pasta sia fresco che pestato. E’ consigliato perché rilassa la muscolatura eliminando spasmi, contratture, crampi e convulsioni ed è un antibatterico e antinfiammatorio naturale. Ricco di vitamine C, A e del gruppo B è consigliato in caso di stress e stanchezza.
  • MENTA (Mentha):  può essere utilizzata in diversi modi: dall’infuso di foglie essiccate utile per rilassare la muscolatura intestinale, favorire la secrezione biliare e quindi la digestione; al colluttorio che rinfresca l’alito per le proprietà antisettiche che ripuliscono il cavo orale. Sono contenuti nella menta diversi sali minerali come il potassio, il calcio, il rame, magnesio e le proteine A, del gruppo B e C, ma anche fibre, polifenoli e il mentolo, olio essenziale dal potere protettivo per le vie respiratorie. La menta dunque impedisce la proliferazione batterica, è antispastica, rinfrescante e tonificante.
  • ORIGANO  (Origanum vulgare) :  è un antibiotico naturale, antisettico ed espettorante a carico delle vie respiratorie e del tratto gastrointestinale. E’ presente sulle nostre tavole in forma essiccata e contiene polifenoli, vitamine e sali minerali come potassio, manganese, ferro e calcio. Aiuta a prevenire il cancro alla prostata, è indicato in caso di spasmi e il contenuto in vitamina C conferisce anche proprietà antiossidanti. Infine è un ottimo alleato per le donne agendo come un analgesico per i dolori mestruali e un antinfiammatorio particolarmente indicato in caso di cellulite.
  • PREZZEMOLO  (Petroselinum crispum):  può essere consumato essiccato ma anche fresco ed ha molteplici proprietà nutrizionali: favorisce l’eliminazione dei liquidi in eccesso stimolando la diuresi e depurando l’organismo, è antiossidante, antinfiammatorio e antitumorale. E’ molto ricco di vitamine come la vitamina C, A, del gruppo B, K, acido folico e di sali minerali come potassio, calcio e ferro. Inoltre il prezzemolo è lassativo, protegge il fegato, stimola il sistema nervoso, aiuta a regolare la pressione e a tenere sotto controllo la glicemia.
  • ROSMARINO (Rosmarinus officinalis):  deve le sue importanti proprietà agli oli essenziali contenuti in esso. E’ antisettico, antiparassitario e antibatterico. Il contenuto in polifenoli lo rende antiossidante, antinfiammatorio e contrasta l’insorgenza di mutazioni genetiche, dunque è anche antitumorale. E’ utilizzato come antispastico e antidolorifico, ma ciò che lo contraddistingue dalle altre erbe aromatiche è la capacità di tonificare, stimolare e fortificare l’organismo contro la fatica e l’astenia. Infine stimola la peristalsi, la diuresi , il sistema nervoso e la produzione di bile.
  • SALVIA (Salvia officinalis):  ha proprietà antinfiammatorie, antireumatiche, cicatrizzanti. E’  indicata per le donne in caso di dolori mestruali, contro le caldane in menopausa e in caso di ritenzione idrica. E’ indicata,  inoltre, in caso di diabete, colon irritabile, gengivite e asma.

 

Dott.ssa Alessia Calà

VISITA LA NOSTRA FANPAGE